Per avere una casa sempre profumata basta davvero poco

Bucato sbagliato in lavatrice? Ecco i rimedi!
16 agosto 2019

Per avere una casa sempre profumata basta davvero poco

Come avere una casa sempre profumata? Basta davvero poco!

Ci sono dei rimedi davvero efficaci per avere una casa sempre profumata e fresca.

Una casa profumata e fresca deve essere sempre il nostro pensiero.

Accogliere amici per una serata o una cena di lavoro o ancora meglio per un compleanno, in una casa poco profumata o inodore è inaccettabile. Una casa profumata è una casa pulita. Per profumare al meglio la vostra casa scegliete sempre dei profumi non troppo forti ma che vi diano quella sensazione di delicatezza e nello stesso tempo freschezza. Il sapone è un elemento importante per profumare la casa, diffonde un buon profumo e lascia sempre un tocco di delicatezza. Essenza al limone o al cedro se volete freschezza.

I consigli per avere una casa profumata

Un altro buon rimedio per profumare casa,  e fare in modo che gli odori della cucina non diventino presenti per troppo tempo, è quello di far ricambiare l’aria di continuo. Cambiate aria e lasciate sempre finestre e infissi un po’ aperti. Se cucinate tanto e siete sempre davanti ai fornelli, tra fritture e forno, scegliete le candele profumate. Ottime anche d’estate per dare un tocco di freschezza. Tante fragranze e profumi diversi in commercio, vi consigliamo di scegliere quello che più si addice alla vostra casa.

Ricordatevi delle allergie ed evitate quelli troppo forti, soprattutto se avete bambini in casa. Altra chicca per voi: per una casa sempre profumata ci vuole un bagno sempre pulito e igienizzato. I cattivi odori che si formano nel bagno e l’umidità possono rivelarsi pessimi se volete una casa bella e fresca. C’è una pianta che per gli odori in casa non si smentisce mai: la lavanda. Secca o fresca, la lavanda è un’ottima soluzione per una casa sempre fresca e profumata. Un’essenza inconfondibile, da provare.

Se non siete tipi da candele, anche i deodoranti per la casa possono aiutarvi: quale deodorante si consiglia per la casa?

L’aromaterapia è la scienza che studia l’effetto delle fragranze sull’organismo. Ci sono profumazioni che riescono a mettere il buon umore in modo naturale.

Tra queste segnaliamo il bergamotto: un antibatterico naturale che dona energia grazie al suo intenso profumo. Molto adatto per l’inverno perché combatte gli stati depressivi dovuti al freddo e al maltempo. Se sotto le feste natalizie avete optato per spezie tipiche del Natale, come anice stellatochiodi di garofano e cannella (che peraltro ha anche un certo potere afrodisiaco), iniziate il nuovo anno dando alla casa una sferzata di energia con il bergamotto nelle stanze.

Indicato per la stagione è anche l’arancio: oltre ad essere vitalizzante, secondo alcuni studi favorisce anche la concentrazione mentale. Mettete qualche fettina nello studio o in ufficio. Con l’arrivo della primavera trovate spazio in sala per i fiori freschi: rose, mughetto e glicine riescono a rievocare ricordi dell’infanzia. Se è un relax nostalgico quello che cercate, puntate anche sull’essenza di cioccolato o di vaniglia per riportare alla mente dolci sensazioni di quando eravate piccole.

Se invece volete vivere la magia delle emozioni che danno i viaggi in terre lontane, puntate su spezie esotiche come lo zenzero, potente alleato della nostra salute anche a tavola. Per il bagno invece, che è un ambiente umido, scegliete erbe fatte essiccare secondo antichi riti artigianali: patchouli, sandalo e tiarè.

Ottimo anche l’olio essenziale di Neroli, il cui nome si deve proprio alla duchessa Anna Maria Orsini di Bracciano, principessa di Nerola, che contribuì alla diffusione di questa particolare essenza che era usata in realtà, secondo alcune testimonianze, già nel Medioevo per profumare l’acqua del bagno. Ovviamente la scelta del profumo per la casa dipende anche dai propri gusti ma tenete conto anche di questi effetti per trarne beneficio. Ogni stanza ha il deodorante giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *